In offerta!

Documentazione Piano di Emergenza – Scuola

1.000,00 649,00

L’OFFERTA SCADE TRA:

Descrizione

Obblighi del Dirigente Scolastico: Piano di Emergenza

Il Piano d’Emergenza contiene tutte le indicazioni da seguire in caso di emergenza. Deve essere messo a disposizione di tutti, in modo da saper affrontare in anticipo le situazioni di rischio e poter abbandonare la struttura in caso di emergenza.

Il Piano d’Emergenza (DM 03/08/15) viene elaborato dal Dirigente Scolastico in collaborazione con il RSPP.

Esso contiene:

  • le azioni che i lavoratori devono mettere in atto in caso di emergenza;
  • le procedure per l’evacuazione del luogo di lavoro che devono essere attuate dai lavoratori e dalle altre persone presenti;
  • le disposizioni per la chiamata dei soccorsi;
  • l’identificazione di un adeguato numero di persone incaricate di sovrintendere e controllare l’attuazione delle procedure previste;
  • le disposizioni ai preposti e a chi assolve particolari responsabilità in caso di emergenza;
  • i comportamenti da adottare in relazione alle proprie attribuzioni o specifiche funzioni;
  • le misure specifiche da attuare nei confronti dei lavoratori esposti a rischi particolari.

Piano d’Emergenza redatto ai sensi del D. Lgs. 81/08 – D.M. 26/08/92 – D.M. 10/03/98 – DPR 151/11 – D.M. 03/08/15 con Certificato di Prevenzione Incendi “CPI”/Segnalazione Certificata Inizio Attività “SCIA”.

Si compone di circa 50 pagine ed è parte del DVR e si collega alle verifiche di cui al “Registro dei Controlli Antincendio”.

Tale pacchetto comprende:

  • Piano d’Emergenza;
  • 8: Nomina Addetto Antincendio;
  • 8_bis: Nomina coordinatore Addetti del Servizio Antincendio;
  • 9: Nomina Addetto Evacuazione;
  • 10: Nomina Addetto Primo Soccorso;
  • 12: Prospetto Generale Evacuazione;

Il Piano Gestione Emergenza verte sui seguenti obiettivi:

  • evitare incendi ed esplosioni;
  • mantenere in efficienza i mezzi di segnalazione e di spegnimento incendio;
  • mantenere l’agibilità delle vie e delle uscite di emergenza;
  • individuare situazioni ad alto rischio di incendio;
  • fornire al personale ed agli studenti le necessarie informazioni sulle norme comportamentali da seguire in caso di incendio o pericolo grave;
  • individuare le persone a cui assegnare il compito di organizzare, programmare, attuare e verificare le attività di prevenzione;
  • informare, formare e addestrare il personale con incarichi specifici di prevenzione incendi;
  • assegnare gli incarichi ed i compiti al personale specificatamente individuato e addestrato;
  • constatare e segnalare la presenza di un principio di incendio;
  • adottare idonee misure per l’estinzione o per il contenimento dell’incendio o per il contenimento della calamità;
  • attuare l’esodo;
  • prestare soccorso alle persone in difficoltà;
  • chiamare soccorso in caso di incendio rilevante (VVF, ambulanza, P.S.);
  • collaborare con i VVF;
  • ridurre i pericoli alle persone.

Video embedding powered by Webilop